Acido Micofenolico sierico e/o plasmatico in UV – FAST (codice  Z01910) viene prodotto in confezioni da 100 test.

Approfondimenti

L’acido micofenolico o micofenolato è un farmaco immunosoppressore utilizzato per prevenire il rigetto in trapianto di organi. Inizialmente è stato commercializzato come profarmaco micofenolato mofetile per migliorare la somministrazione orale . Il micofenolato mofetile viene metabolizzato nel fegato in una frazione attiva di acido micofenolico. Esso inibisce l’inosina monofosfato deidrogenasi, l’enzima che controlla la velocità di sintesi della guanina monofosfato nella via de novo della sintesi purinica utilizzata nella proliferazione dei linfociti B e T. Il micofenolato è potente e può essere usato al posto della vecchia azatioprina antiproliferativa. Di solito è usato come parte della tripla terapia che include un inibitore della calcineurina (ciclosporina o tacrolimus) e prednisolone

 

Principio del Metodo:

Il presente metodo consente di determinare l’Acido Micofenolico dopo precipitazione e lettura in UV.

right_blue_arrow Metodologia d’uso

Torna alla pagina precedente Torna alla pagina precedente